Archivio mensile:marzo 2017

Proposta di regolamento per l’assemblea confederale

PROPOSTA DI  REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL’ASSEMBLEA FEDERALE

Questo documento ha lo scopo definire il funzionamento dell’Assemblea Federale della Confederazione Sovranità Popolare.

1.   Composizione dell’Assemblea Federale Ai sensi dell’art. 11 dello Statuto l’Assemblea Federale è costituita da tutti gli associati in regola con il versamento della quota annuale di iscrizione. L’elenco aggiornato dei soci è certificato dal Segretario Generale e dal Tesoriere ed è regolarmente pubblicato nell’apposita sezione del sito internet [da definire].

2.   Modalità di convocazione delle riunioni dell’assemblea Le riunioni dell’assemblea confederale sono convocate per iscritto (email e forum) dal Presidente o da chi lo sostituisce in quel momento con almeno 21 giorni di anticipo rispetto alla data di inizio della riunione. A tale scopo dovrà essere predisposto un indirizzo di “mailing list” contenente i nominativi di tutti i soci, come definito all’art. 1.

3.   Decisione dell’ordine del giorno delle riunioni dell’assemblea
3.1   I punti all’ordine del giorno dell’assemblea possono essere decisi da:
•   Presidente
•   Vicepresidente
•   Tesoriere
•   Segretario generale
•   Almeno il 5% dei componenti del Consiglio direttivo
•   Dal 5% dei soci regolarmente iscritti, ai sensi dell’art. 1.
3.2   La richiesta di inserimento di un punto all’ordine del giorno deve essere comunicata per iscritto almeno al Presidente e, per conoscenza, al segretario generale.
3.3   La richiesta può essere presentata in qualsiasi momento e sarà compito del Presidente inserirla all’ordine del giorno nella prima riunione che avrà luogo, comunque non oltre 60 giorni dalla data di presentazione.
3.4   Sarà responsabilità del presidente apprezzare l’urgenza delle richieste per inserirle all’ordine del giorno di riunioni convocate anche in un tempo inferiore ai 60 giorni e di riunioni già convocate.
3.5   E’ anche possibile proporre dei punti all’ordine del giorno durante le riunioni in corso, ferme restando le modalità sopra descritte, ma sarà responsabilità del presidente accettare o meno la proposta per la riunione in corso.
3.6   Ai sensi dello Statuto gli ordini del giorno potranno riguardare sia argomenti su cui decidere, sia la nomina di persone per degli incarichi.

4.   Modalità di svolgimento delle riunioni dell’assemblea
4.1 Le riunioni dell’assemblea si svolgono fondamentalmente in modalità online sulla piattaforma internet messa a disposizione dei soci. A tale scopo i gestori della piattaforma internet dovranno garantire a tutti i soci pari opportunità di accesso. I punti all’ordine del giorno verranno inviati via email ai soci al momento della convocazione della riunione ed esposti sul sito internet. In caso di modifica urgente dell’ordine del giorno, dovrà avvenire una nuova comunicazione via email ed un aggiornamento della pagina del sito internet.
4.2   Le riunioni sono organizzate in 2 fasi: la fase di discussione e la fase di votazione.
4.3   La durata delle fase di discussione degli ordini del giorno non potrà essere inferiore a 7 giorni dalla data di inizio stabilita.
4.4   Le discussioni sui punti all’ordine del giorno potranno avvenire:
•   In assemblee fisiche, anche più di una durante il periodo di discussione, in cui i soci si riuniscono in un luogo fisico sul territorio nazionale o all’estero, per discutere dei punti all’ordine del giorno. In tal caso quanto discusso nelle riunioni dovrà essere verbalizzato e trasmesso al segretario generale, il quale lo renderà disponibile online (nell’apposita area forum) a tutti soci entro al massimo 24 ore dalla ricezione del verbale.
•   In assemblee “a voce” online all’interno delle sale virtuali tipo “Mconf” messa a disposizione dalla Confederazione. Anche in tal caso quanto discusso nelle riunioni dovrà essere verbalizzato e trasmesso al segretario generale, il quale lo renderà disponibile online (nell’apposita area forum) a tutti soci entro al massimo 24 ore dalla ricezione del verbale.
•   Per iscritto nell’area forum messa a disposizione dei soci e opportunamente organizzata in funzione dell’ordine del giorno della riunione.
4.5   Una volta terminata la fase di discussione i membri aventi diritto sono invitati a consultare i verbali delle discussioni messi online e gli interventi nell’area forum, dopo di che potranno esprimere le loro preferenze di voto durante la fase di votazione della durata di 7 giorno nell’area dedicata [da creare]
4.6   Non è prevista la partecipazione per delega all’assemblea federale, in quanto le modalità di svolgimento sopra descritte ed i tempi messi a disposizione consentono a tutti i soci di partecipare alle riunioni in un modo o nell’altro, ferma restando la libertà di astenersi. 4.7   Le decisioni verranno prese a maggioranza semplice o qualificata, secondo quanto previsto dal Codice Civile o da aggiornamenti del presente regolamento

autore Davide Gionco d.t. comitato scientifico CSP

 

inserimento: LUIGI INTORCIA